Terza tappa Internazionali d'Italia Supermoto a Busca (CN)

Per la terza tappa del Campionato Italiano Supermoto che si è tenuta lo scorso 24 giugno, il team FRT si è spostato nella spettacolare pista di Busca (CN), caratterizzata dal tratto di off road interamente in asfalto.

Nella categoria S1, molto lavoro per i piloti Occhini #51 e Bartolini #110 per trovare le giuste sensazioni su una pista tra le più complesse. Nelle qualifiche, i due porta bandiera FRT hanno collezionato rispettivamente un nono e un ottavo tempo.

In gara 1, un ritrovato Bartolini si piazza al sesto posto subito davanti ad Andrea Occhini, incappato in un errore all’ottavo giro e costretto ad una rimonta dalla nona alla settima posizione. Nella seconda manche, Occhini ha concluso con il settimo posto mentre Bartolini con il nono. Buono il passo di gara di entrambi i piloti.

In S5, il pilota romagnolo Ravaioli #64 ha concluso la giornata in seconda posizione dopo un quarto posto in gara uno e una partenza anticipata in gara due che lo ha penalizzato facendolo finire in quinta posizione.

Gara difficile per Mazzolai #247 nella categoria S3: il giovane pilota toscano ha chiuso con un quinto posto di giornata e faticando a trovare il giusto feeling con la pista.

Prossima tappa 22 luglio presso il Circuito di Pomposa, San Giuseppe di Comacchio (FE).

Andrea Occhini #51

‘Un fine settimana che ci lascia l’amaro in bocca: abbiamo lavorato molto per questa gara e purtroppo ne’ la classifica di giornata ne della di campionato ci può soddisfare. Il lato positivo è che abbiamo la velocità per stare nelle prime posizioni, questo ci da’ la voglia di continuare ad impegnarci al massimo.’

Fabrizio Bartolini #110

‘A Busca la rinnovata parte offroad completamente asfaltata lo rende molto interessante. Fin dalle prime prove libere ho trovato il giusto feeling con la moto, un ottimo ottavo tempo in qualifica è la dimostrazione di questo e mi motiva per le due manches del pomeriggio. Gara 1 conclusa al sesto posto riuscendo a mantenere un bel ritmo e concretezza fino alla fine. Nella seconda manche invece un contatto all’ingresso dello sterrato mi fa perdere qualche posizione e compromette in parte il risultato. Resta di buono la costanza in gara, con ottimi tempi. La giornata si è conclusa con un settimo posto assoluto, quinto fra gli italiani risultato che ci motiva per la prossima tappa a Pomposa.’

FRT RACING 2 di Gilda Benazzi

Recent Posts
Archive
  • YouTube - Bianco Circle
  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon

©2020 by FRT RACING 2 di Gilda Benazzi. Proudly created with Wix.com